PAGINA IN AGGIORNAMENTO

SUPER BONUS 110%

ECOBONUS E SISMABONUS

.

Vuoi sfruttare il nuovo SUPER BONUS 110% per eseguire interventi di miglioramento della classe sismica dell'immobile o interventi per il miglioramento della classe energetica?

 

Da oggi puoi farlo utilizzando il nuovo SUPER BONUS maturando un credito fiscale pari al 110% dell'importo speso che può essere utilizzato in detrazione fiscale IRPEF in 5 anni ( rata annuale costante ) o ceduto a istituti bancari/finanziari o ceduto all'azienda che esegue i lavori ottendo lo sconto in fattura; è valido per spese sostenute dal 1 Luglio 2020 al 31 Dicembre 2025,  in merito a lavori di miglioramento energetico degli edifici di almeno due classi energetiche o miglioramento antisismico (SISMABONUS).

 

SCADENZE: (Salvo ulteriori modifiche; ultimo aggiornamento 01/06/2022 )

 

PER CONDOMINI E MINI CONDOMINI 

 

- Agevolazione 110% fino al 31 Dicembre 2023

- Agevolazione 70% fino al 31 Dicembre 2024

- Agevolazione 65% fino al 31 Dicembre 2025

 

PER INTERVENTI ESEGUITI DA PERSONE FISICHE SU VILLETTE:

 

- Agevolazione 110% fino al 31 Dicembre 2022 - Necessario il raggiungimento del 30% dei lavori entro il 30 Settembre 2022

 

 

 

 

 

[top]

.

 

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA IN MERITO AL NUMERO 0142.276340 O 339.5690526

.

[top]

Che lavori è possibile svolgere?

 

La normativa prevede che possono eseguiti interventi TRAINANTI ( intervento principale ) che danno diritto ad interventi TRAINATI ( interventi secondari ).

 

 

Gli interventi TRAINANTI sono gli interventi di adeguamento antisismico dell'immobile o miglioramento di almeno DUE classi energetiche dell'immobile ( isolamento termico dell'involucro dell'edificio ) mentre gli interventi TRAINATI sono ad esempio la sostituzione degli infissi, installazione di impianti fotovoltaici, schermature solari,  etc

 

 

.

[top]

ATTENZIONE A CHI VI AFFIDATE

Il SUPERBONUS 110% è un ottima occasione per eseguire i lavori previsti dal decreto a costo 0 o con una minima spesa ma TUTTE le attività che vengono svolte DEVONO essere conformi a quanto disposto dalla normativa in merito alla conformità dei requisiti dell'immobile, i requisiti tecnici dei lavori e i requisiti dei costi.

 

Qualora venissero riscontrate non conformità in fase di controllo da parte degli enti preposti sono previste sanzioni elevate ( dal 120% al 240% dell'indebito percepito ) e il recupero dell'indebito percepito oltre interessi.

 

 

.

[top]

Spesa massima consentita

.

La detrazione è calcolata su un ammontare complessivo delle spese non superiore a:

 

ECOBONUS - euro 50.000 per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari situate all'interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall'esterno; a euro 40.000 moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio per gli edifici composti da due a otto unità immobiliari; a euro 30.000 moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio per gli edifici composti da più di otto unità immobiliari. 

 

SISMABONUS - € 96.000 per unità immobiliare

.

[top]

Cessione del credito

Il credito d'imposta maturato pari al 110% dell'importo dei lavori potrà essere utilizzato dal committente come credito di imposta in 5 anni ( rata costante ) oppure ceduto ad istituti bancari/assicurativi.

 

Approfondimenti:

.

- "Decreto rilancio" D.L. 34 del 19/05/2020

- Circolare 24/E dell' 8 Agosto 2020

- Circolare 30/E del 22 Dicembre 2020